Messaggio più recente

650 anni… grazie mille, di tutto!

Sono terminati con gli eventi degli ultimi giorni i festeggiamenti per i 650anni della Certosa di Calci: appuntamento fra altri 650anni!
15 mesi di eventi – dal 25 Marzo 2016 al 25 Giugno 2017 – per ricordare i 650anni dall’atto costitutivo che dette il via alla decisione di costruire proprio in Valgraziosa lo Splendido complesso (30 Maggio 1366) ed i 650 anni dalla fatidica posa della prima pietra (esattamente un anno dopo, il 30 maggio 1367).
In totale sono stati quasi 150 gli eventi che si sono svolti all’interno del calendario dei 650anni.
In questo stesso periodo ben oltre 100.000 persone hanno visitato il complesso, rendendolo il polo museale più visitato della Provincia di Pisa dopo quelli del capoluogo.

Un lavoro importante di costante attenzione per la Certosa e per Calci frutto dell’impegno di tutti i soggetti preposti alla tutela ed alla valorizzazione della Certosa (Comune di Calci, Soprintendenza di Pisa, Università di Pisa, Polo Regionale Museale, Museo di Storia Naturale, Segretariato Regionale del MIBACT, Museo Nazionale della Certosa Monumentale) riuniti su forte impulso propositivo da parte del Comune di Calci nel “Tavolo dei 650anni della Certosa di Calci”.
Un lavoro faticoso per un piccolo comune, che ha però profuso energie ed anche risorse per cercare di mantenere alta l’attenzione sulla Valgraziosa dopo il faro acceso grazie alle firme per i “Luoghi del cuore” del FAI ed al prezioso lavoro del Comitato.
Un lavoro che ha visto crescere i visitatori complessivi anche grazie all’impegno dei due Musei, vere fucine di iniziative.

Tutti i soggetti del tavolo, insieme all’associazionismo locale, continueranno a lavorare per promuovere il complesso e dare così lustro al nostro territorio. Ma già i risultati di questo percorso di festeggiamenti fanno capire che la strada intrapresa è quella giusta. Non è certamente un caso che proprio in questo periodo si sia assistito al record di visitatori per la Certosa e, contestualmente, ad una crescita di arrivi e pernottamenti a Calci. Senza contare quante importanti realtà hanno deciso di legare la propria azione alla Certosa ed a Calci (congressi, giornate mondiali di sensibilizzazione, spot veicoli commerciali Piaggio, auto d’epoca, pisa convention bureau, giornate di sport, fotografi..).

Avanti così.. GRAZIE a tutti per aver arricchito questi festeggiamenti, e ora… ci vediamo fra altri 650 anni!

PS: anche se non più sotto il logo dello storico festeggiamento, gli eventi, le inaugurazioni e le novità si susseguiranno numerosi a Calci ed in Certosa… intanto già a Luglio via al Certosa Festival!

Il programma degli eventi di maggio e giugno del 650° anniversario

MAGGIO

Mercoledì 3 maggio, ore 16,00 – Museo di Storia Naturale
Conferenza prof. Alessandro Canci “L’uomo e il cane”

Venerdì 5 maggio, ore 16,30 – Museo di Storia Naturale
Conferenza dott. Simone Farina “Paolo Savi, storie di un direttore”

Sabato 6 maggio, ore 10,00 – Refettorio della Certosa
Alla scoperta di Pietro Giarrè: un affresco ritrovato alla Certosa di Calci
Interventi di: Antonia d’Aniello, Museo Nazionale della certosa di Calci
Cristiano Giometti, Università di Firenze
Carlo Sassetti, Accademia Belle Arti di Carrara
“Per S. Bruno, fece (Pietro Giarrè) l’immagine del detto santo, nella nicchia, fatta dal Pochini, rappresentante la statua di S. Bruno, che si ritrova in San Pietro di Roma”. Così Don Bruno Titoni, Priore della certosa dal 1839 al 1856 e una seconda volta dal 1859 al 1894, nelle sue Memorie ricorda l’opera del Giarrè che si riteneva perduta e che aveva declinato in pittura la statua opera di René Michel Slodz in Vaticano. L’affresco ha costituito lo spunto per la prova di diploma del giovane artista Feng Shi del quale saranno esposti i bozzetti e gli studi preparatori. La giornata si concluderà con una visita alle opere eseguite da Pietro Giarrè per la certosa accompagnati da Elena Cencetti che dell’artista ha fatto il tema della sua tesi di laurea.
Elena Cencetti: Sulle tracce di Pietro Giarrè, visita guidata (ore 12,00 e ore 15,00)

Mercoledì 10 maggio, ore 16,30 – Museo di Storia Naturale
Conferenza del ciclo Paleopatologia e Storia: dott.ssa Simona Minozzi “La patologia odontostomatologica dei Guinigi e una rara protesi dentaria lucchese del XVI XVII secolo”

Venerdi 12 Maggio, ore 21,00 – Museo di Storia Naturale
Musikarte – Concerto Associazione dimore storiche del Lungomonte pisano
“La Famiglia Schumann e… non solo” – Duo des Alpes – Claude Hauri e Corrado Greco. In esposizione “Evoluzione” di Roberto Funai. Degustazione abbinata dei vini del Castello di Collemassari.
Giovedì 18 maggio, ore 16,30 – Refettorio della Certosa
Presentazione del volume: Il viaggio del Priore, Pisa – Roma – Ferrara – Venezia 1788-1790 a cura di Daniela Stiaffini.
In collaborazione con Antiche porte editrice.
Antonia d’Aniello: Giuseppe Alfonso Maggi, certosino.
Gabriella Garzella: Le esperienze di viaggio del Priore Maggi.
Letture di Salvatore Ciulla.
Sarà presente la curatrice del volume.
Giuseppe Alfonso Maggi fu priore della Certosa di Calci dal 1764 al 1797; 2on visitatore e poi visitatore della Provincia Toscana, visitò le case dell’ordine riportando impressioni, descrizioni e racconti in minuziosi diari di viaggio scovati e trascritti da Daniele Stiaffini. Alcuni brani dal diario del Priore saranno letti da Salvatore Ciulla.

Sabato 20 maggio, ore 20-24 Museo di Storia Naturale
“Notte dei Musei”
Apertura serale del Museo di Storia Naturale con ingresso gratuito (ad eccezione della Galleria degli Acquari e della esposizione Felini. Eleganza letale, a pagamento)

Mercoledì 24 maggio, ore 16,00 – Museo di Storia Naturale
Conferenza del Ciclo “Un mercoledì da felini”: dott. Simone Farina “Felidi al Museo tra passato, presente e futuro”
A seguire visita gratuita alla mostra “Felini. Eleganza letale”.
Ore 18.00: tè e pasticcini.

Venerdi 26 maggio, ore 17,00 – Museo di Storia Naturale
Inaugurazione della nuova Galleria Storica del Museo.

Sabato 27 Maggio –presso il Parco delle Fonderie. Circa 250 atleti.
torneo di Minibasket – Visita agevolata per i partecipanti ai Musei della Certosa

Domenica 28 maggio, ore 10,00-13,00 – Museo di Storia Naturale
Percorso guidato “Pisa e dintorni tra natura e cultura”. Itinerario gratuito su prenotazione dalla Torre degli Upezzinghi alla Certosa di Calci con visita al Museo di Storia Naturale.

Martedì 30 maggio, ore 11,00
Conferenza stampa: presentazione progetto restauro Chiesa del Capitolo con fondi FAI

GIUGNO

Venerdì 9 giugno, ore 17,00 – Museo di Storia Naturale
Giornata con seminari dedicati al cavallo a cura del prof. Paolo Baragli

Sabato 10 Giugno presso il Parco delle Fonderie
torneo di minibasket Circa 350 mini-atleti – visita agevolata per i partecipanti ai Musei della Certosa

Sabato 10 Giugno – ore 20,00 tratto riqualificato antistante la Certosa Monumentale
“Cena sotto le stelle”. A cura dell’associazione “Amici della Certosa” in collaborazione con il Comune di Calci, i Musei, la Consulta e altre associazioni locali.
Apertura serale straordinaria del Museo di Storia Naturale dalle ore 20 alle ore 24.

Venerdi 16 giugno ore 17,00 – Refettorio della Certosa
ANTICHE LODI, Composizioni per strumenti da tasto e voce (secc. XIII-XVIII)
Sergio Chierici, organo positivo, organo portativo medievale, spinetta ottavino
Anna Caprioli, canto.
Uniti nella musica e nella vita, Anna Caprioli (cantante e storica dell’arte) e Sergio Chierici (pianista, organista, compositore e musicologo) collaborano da anni in progetti musicali e culturali dedicati prevalentemente alla musica antica, sia in duo che in formazioni cameristiche e corali.

18-21 giugno – Museo Storia Naturale
XVII Convegno Nazionale S.I.E. (società italiana Etologia) . Con il sostegno e contributo del Comune di Calci.

Lunedì 19 giugno – venerdì 7 luglio – Museo di Storia Naturale
Scuola estiva di acquariologia.

mercoledì 21 Giugno, ore 18,00 – esterno riqualificato di fronte alla Certosa Monumentale
Evento per la “Giornata Mondiale dello Yoga”.

Giovedì 22 giugno, ore 16,00-20,00 – Museo di Storia Naturale
Workshop di fotografia naturalistica.

Il programma degli eventi di aprile del 650° anniversario

1-2 aprile, presso il convento di Nicosia
Le camelie del chiostro. Evento a cura dell’associazione Nicosia Nostra.

Venerdì 7 aprile, ore 16: 30, Museo di Storia Naturale.
Conferenza del ciclo Paleopatologia e Storia. Titolo: “La trapanazione del cranio: un rischioso intervento chirurgico dalla Preistoria all’età Contemporanea”. Relatrice Valentina Giuffra.

Venerdì 7 aprile, ore 16,30 Refettorio della Certosa
Cristiano Giometti: “Storiette e ornati di stucco. La decorazione plastica in Certosa fra ‘600 e ‘700”
La certosa di Calci, oggetto di una grandiosa opera di ampliamento e ornamentazione a partire dalla seconda metà del ‘600, diviene centro attrattivo e propulsivo per molti artisti attivi a Pisa fra i quali primeggiano i maestri plasticatori di origine ticinese. Cristiano Giometti illustrerà l’opera di alcuni maestri operosi in Certosa e impegnati nella decorazione degli spazi vissuti dalla comunità certosina.
A seguire visita alla Certosa.

13-14 Aprile, c/o Museo di Storia Naturale
Convegno “PASSIONE, ECLETTISMO E CREATIVITA’ IN ECOGRAFIA MUSCOLOSCHELETRICA: IL FRONTE CHE AVANZA!”. Resp. Scientifico Dott. Salvatore Massimo Stella. Corsisti che vengono anche per quest’anno da tutta Italia ed ampliamento del gruppo docenti con provenienze dalle Università Federico II di Napoli, di Padova e di Milano. Con il patrocinio ed il sostegno del Comune di Calci.

Mercoledì 19 aprile, ore 16: 15, Museo di Storia Naturale.
“Nuove tracce di Ominini a Laetoli (Tanzainia). Relatore Giovanni Boschian. La conferenza è organizzata dalla Società Toscana di Scienze Naturali in collaborazione con l’associazione Paolo Savi – amici del Museo Naturalistico di Calci e con il Museo stesso.

Mercoledì 26 aprile, ore 16:00, Museo di Storia Naturale.
Nuova conferenza del ciclo: un mercoledì da felini, dal titolo “Storia Naturale e conservazione dei Panterini”. Pierluigi Finotello (zoologo del Museo di Storia Naturale dell’Università di Firenze) ci parlerà dell’origine, dell’evoluzione e del declino di questo gruppo di Felini e ci presenterà nuove strategie di salvaguardia.

Venerdì 28 aprile, ore 16:30, Museo di Storia Naturale.
Conferenza del ciclo Paleopatologia e Storia. Titolo: “L’esplorazione della tomba di Federico da Montefeltro, duca di Urbino (1422-1482): un caso patografico e osteorarcheologico di gotta”

Il programma egli eventi di febbraio e marzo del 650° anniversario

FINO AL 13 FEBBRAIO, Museo di Storia Naturale.
Mostra di Beatrice Taccogna. La mostra, a ingresso libero, rimarrà visibile in orario di apertura del Museo fino al 13 febbraio.

TUTTO IL MESE, Museo di Storia Naturale.
Esposizione temporanea “Felini – Eleganza letale”, allestita in collaborazione con la Naturaliter. In esposizione circa quaranta animali tra reperti naturalizzati e modelli, oltre a vari reperti scheletrici appartenenti alle collezioni storiche del Museo.
La visita consente di scoprire la biodiversità di questo affascinante gruppo di mammiferi carnivori e di ammirarne le straordinarie caratteristiche anatomiche.
E’ possibile ammirare tra gli altri il leone, re della foresta, il più grande predatore del continente africano; il ghepardo, l’animale terrestre più veloce del mondo, in grado di raggiungere i 110 km/h in appena tre secondi; il misterioso leopardo nebuloso, che vive sugli alberi nel Sudest Asiatico; il gatto pescatore, unico felino al mondo specializzato in una dieta a base di pesce; e le tigri, maestose creature oggi in grave pericolo di estinzione.
Nel settore della mostra dedicato ai gatti una parte è riservata ai gatti domestici, compresi i nostri piccoli amici della colonia della Certosa!

5 FEBBRAIO: Il Comune di Calci compie 150 anni
Calci,  storicamente  parte  del  territorio  del  Comune  di  Pisa,  ottenne  l’autonomia,  divenendo
Comune,  “solo”  nel  1867,  mentre  l’attuale  dimensione  territoriale  è  del  5  Febbraio  1884,  con
l’unificazione al territorio comunale di Montemagno, che si staccò dal Comune di  Vicopisano.
Ed  è  proprio  per  questo  motivo  che  il  5  Febbraio  è  stato  scelto  come  data  iniziale  delle
celebrazioni della storica ricorrenza. Iniziamo da dove si concluse il percorso di formazione della
nuova entità amministrativa.
Nel  mese  di  Gennaio  è  stato  costitutito  il  Comitato  che  sovrintenderà  alle  celebrazioni  di  cui
fanno parte fanno parte il Sindaco Massimiliano Ghimenti, due Consiglieri Comunali Tommaso
Pierini  e  Valter  Mignani,  gli  ex  Sindaci  Maurizio  Martini,  Donatella  Corti  Coppini,  Stefano
Lazzerini e Bruno Possenti e tre esperti del territorio, proposti dalla Consulta delle associazioni,
Renzo Zucchini, Ferruccio Bertolini e Bruna Lupetti Battaglini.
Il Comitato si è subito messo al lavoro per l’organizzazione di iniziative diversificate allo scopo
di celebrare l’ importante anniversario e permettere ai nostri concittadini di scoprire qualcosa di
più  su  Calci,  sulle  sue  origini,  sulle  sue  trasformazioni,  sui  personaggi  e  sulle  tradizioni  che
hanno caratterizzato i primi 150 anni di vita e di storia “municipale”.
Oltre al lavoro del Comitato sarà indispensabile il coinvolgimento diretto e attivo di tutte le relatà
associative calcesane e dei singoli cittadini che amano il proprio Comune, al fine di promuovere
il  nostro  territorio,  le  sue  molte  specifictà  e  bellezze.  La  ricorrenza  sarà  quindi  un’ultriore
occasione di coinvolgimento della comunità e di rafforzamento del senso di appartenenza.
Programma per le celebrazioni di  Domenica 5 Febbraio
Alla scoperta di Montemagno
Ore 11,00 – ritrovo al Parcheggio di Montemagno
Escursione alla scoperta dei vicoli e dell’antica toponomastica
Ore 12,45 – all’inizio di via della Fonte
Rievocazione del passaggio di Montemagno al Comune di Calci
con il Sindaco di Vicopisano ed il Sindaco di Calci
Ore 13,00- Trattoria di Montemagno
Pranzo conviviale  (posti disponibili esauriti)

13 FEBBRAIO, Museo di Storia Naturale.
“La Certosa si tinge di viola” – evento per diffondere la consapevolezza sull’epilessia.
Il monumento sarà illuminato da luci di colore viola e, per l’occasione, il Museo di Storia Naturale rimarrà aperto fino alle ore 22:00, alle consuete tariffe.

DOMENICA 26 FEBBRAIO: NELL’ANNO DEI 650 ANNI DELLA CERTOSA E DEI 150 ANNI DEL COMUNE, A CALCI RIPARTE IL CARNEVALE!

dal 28 gennaio: CARNEVALE A CALCI: la Consulta delle Associazioni Calcesane tramite il Comitato del Carnevale (costituito da: Feronia, InFestanti, Fosterkill, Cartuja, Compagnia di Calci, Nicosia Nostra, CIAF Bottega della Fantasia) comunica che ha organizzato, a titolo volontario, per DOMENICA 26 FEBBRAIO 2017, una PARATA DI CARNEVALE, sul tema dell’ACQUA in tutte le sue forme, a cui tutta la comunità e invitata a partecipare. Con la promozione della festa di Carnevale, il comitato, intende recuperare una delle tradizioni calcesane, rendendo protagonisti i più piccoli abitanti della comunità. Si prefigge, inoltre, di creare aggregazione e interazione fra i ragazzi per renderli più partecipi alla vita culturale del paese.
Il ritrovo è previsto in Piazza della Propositura (di fronte alla Pieve di Calci) alle ore 14.00 circa e la parata percorrerà Via Roma sino alla Piazza del Comune, dove sosteremo per vedere sfilare le maschere, giocare con “I giochi in gigante”, condividere la merenda e concluderemo con uno spettacolo di animazione e danze. Inoltre in vista della preparazione della festa, sopra indicata, il Comitato del Carnevale propone 4 laboratori di riciclo creativo, sempre a titolo volontario, volti alla costruzione e preparazione delle maschere e degli allestimenti per la festa. Questi laboratori si terranno nei seguenti giorni:
28 gennaio
4 febbraio
11 febbraio
18 febbraio.
Si svolgeranno tutti dalle ore 15.00 alle ore 18.00, presso le stanze del Circolo Arci Casa del Popolo La Pieve, sita in via Roma, che si è offerta di collaborare mettendo a disposizione i suoi spazi. Durante i laboratori i bambini verranno seguiti da esperti, volontari cittadini e soci delle varie associazioni, nella costruzione delle maschere e degli allestimenti di Carnevale, il tutto fatto con materiale di riciclo. A tal fine, l’unico contributo richiesto ai partecipanti, e’ quello di portare materiali di riciclo, tipo: bottiglie plastica; tappi di sughero; tappi di plastica e di metallo; quotidiani; rotoli di carta igienica e carta assorbente; teli e lenzuola tinta unita; etc. Oggetti di facile reperimento, che ci permetteranno di costruire i diversi allestimenti, senza nessun contributo economico da parte delle famiglie, per consentirne una più ampia adesione.

Per poter coordinare al meglio l’organizzazione dei laboratori, solo per questi, è gradita la prenotazione, entro e non oltre due giorni prima la data prevista per il laboratorio, al numero di cellulare: 349.8537328 o 349.8528841 e all’indirizzo di posta elettronica:
info@infestanti.it

1° MARZO: Museo di Storia Naturale
CICLO DI CONFERENZE: “FELINI: ELEGANZA LETALE”

17 MARZO: ore 18.00, sala consiliare del Comune di Calci.
Presentazione del libro “Presepi. Il Natale in Toscana”, di Fabrizio Mandorlini, Fm edizioni.
Un libro che racconta i presepi della Toscana e approfondisce il suggestivo e importante ruolo dei Presepi nella tradizione di Calci.
A questo link maggiori info http://www.gonews.it/2017/01/05/presepi-toscana-diventano-un-libro-limponente-lavoro-fabrizio-mandorlini/

 

Il programma degli eventi di gennaio del 650° anniversario

FINO AL 9 GENNAIO, Museo di Storia Naturale.
“Oltre l’archetipo”, mostra di scultura e ceramica di Umberto de Mattia. La mostra, a ingresso libero, rimarrà visibile in orario di apertura del Museo fino al 9 gennaio.

FINO ALL’8 GENNAIO, chiesa di Sant’Agostino a Nicosia.
La valorizzazione della Valgraziosa e di Nicosia nei 650 anni della Certosa di Calci: “IL PRESEPIO CHE CRESCE”, apertura tutti i giorni dalle 15.00 alle 18.30.

13 GENNAIO, Museo di Storia Naturale.
Mostra di Beatrice Taccogna. La mostra, a ingresso libero, rimarrà visibile in orario di apertura del Museo fino al 13 febbario.

TUTTO IL MESE, Museo di Storia Naturale.
Esposizione temporanea “Felini – Eleganza letale”, allestita in collaborazione con la Naturaliter. In esposizione circa quaranta animali tra reperti naturalizzati e modelli, oltre a vari reperti scheletrici appartenenti alle collezioni storiche del Museo.
La visita consente di scoprire la biodiversità di questo affascinante gruppo di mammiferi carnivori e di ammirarne le straordinarie caratteristiche anatomiche.
E’ possibile ammirare tra gli altri il leone, re della foresta, il più grande predatore del continente africano; il ghepardo, l’animale terrestre più veloce del mondo, in grado di raggiungere i 110 km/h in appena tre secondi; il misterioso leopardo nebuloso, che vive sugli alberi nel Sudest Asiatico; il gatto pescatore, unico felino al mondo specializzato in una dieta a base di pesce; e le tigri, maestose creature oggi in grave pericolo di estinzione.
Nel settore della mostra dedicato ai gatti una parte è riservata ai gatti domestici, compresi i nostri piccoli amici della colonia della Certosa!

Il programma degli eventi di dicembre del 650° anniversario

VENERDI’ 2 DICEMBRE, ore 17.00, Museo di Storia Naturale.
“Oltre l’archetipo”, mostra di scultura e ceramica di Umberto de Mattia. La mostra, a ingresso libero, rimarrà visibile in orario di apertura del Museo per tutto il mese.

VENERDì 16 DICEMBRE, ore 16.00, Museo di Storia Naturale.
Inaugurazione della nuova mostra temporanea allestita in collaborazione con la Naturaliter: “Felini – Eleganza letale”. In esposizione oltre quaranta animali tra reperti naturalizzati e modelli, oltre a vari reperti scheletrici appartenenti alle collezioni storiche del Museo.
La visita consente di scoprire la biodiversità di questo affascinante gruppo di mammiferi carnivori e di ammirarne le straordinarie caratteristiche anatomiche.
Non mancheranno il leone, re della foresta, il più grande predatore del continente africano; il ghepardo, l’animale terrestre più veloce del mondo, in grado di raggiungere i 110 km/h in appena tre secondi; il misterioso leopardo nebuloso, che vive sugli alberi nel Sudest Asiatico; il gatto pescatore, unico felino al mondo specializzato in una dieta a base di pesce; e le tigri, maestose creature oggi in grave pericolo di estinzione.
Nel settore della mostra dedicato ai gatti una parte è riservata ai gatti domestici, compresi i nostri piccoli amici della colonia della Certosa!

DOMENICA 18 DICEMBRE, ore 14.30, Museo di Storia Naturale.
Laboratorio “Un presepe tutto nostro“, a cura di Elisabetta Coppini e Monica Meucci, curatrici dei presepi storici di Alberto e Renzo Meucci ospitati presso il Museo stesso.
Il laboratorio è gratuito ed è destinato a grandi e piccini: lo scopo è quello di fornire le linee guida per la costruzione di un semplice presepe.
A seguire, a partire dalle ore 17:00, i partecipanti saranno accompagnati in una visita guidata attraverso i presepi.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA al numero 0502212970. Il laboratorio può accogliere un MASSIMO DI 30 PERSONE.

DOMENICA 18 DICEMBRE, ore 21.15, chiesa di Sant’Agostino a Nicosia.
La valorizzazione della Valgraziosa e di Nicosia nei 650 anni della Certosa di Calci. INAUGURAZIONE de “IL PRESEPIO CHE CRESCE”, con un concerto degli ottoni della Filarmonica “Giuseppe Verdi” di Calci.

DAL 27 AL 29 DICEMBRE, Museo di Storia Naturale.
Campi natalizi al Museo. “S-passo al Museo! Incontri ravvicinati di insettotipo”.
Durante le vacanze natalizie il Museo organizza un’esperienza di tre giorni dedicata all’affascinante mondo degli insetti: animali piccoli, ma estremamente complessi, variopinti e importanti.
I ragazzi saranno coinvolti in giochi, osservazioni al microscopio e di modelli giganti e attività laboratoriale.
Il campus è rivolto ai bambini dai 6 agli 11 anni (fino a un massimo di 16 al giorno). Il costo giornaliero è di 20 euro, quello complessivo di 60 con sconto del 10% per soci Coop, dipendenti universitari, fratelli e sorelle.
Per info e prenotazioni telefonare dal lunedì al giovedì, dalle 9.30 alle 12.30, allo 0502212973.

Il programma degli eventi di novembre del 650° anniversario

1° NOVEMBRE
Museo di Storia Naturale.

Mostra di icone di Veronica Jane Gatti.
Ingresso libero.

4 NOVEMBRE
Museo di Storia Naturale.

Mostra “Pesci”, opere in creta di Giovanni Corallo.
Organizzata in collaborazione con il Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa, con la cooperativa CREA Coop Sociale Viareggio e con il Centro di socializzazione disabili GIOCORAGGIO, rimarrà visibile fino all’11 dicembre.

12 NOVEMBRE, ore 18:00
Certosa di Calci.

Convegno “La Certosa di Calci e la Toscana nel Medioevo”, ore 18.00.

12 NOVEMBRE: ore 21:00
Museo di Storia Naturale

DAL MARE ALL’ARNO: concerto SAN FRANCESCO E LE SUE CREATURE (Associazione culturale “Chi vuol essere lieto sia”)

VENERDI’ 18 NOVEMBRE: ore 16:15
Museo di Storia Naturale

in collaborazione col Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa e la Società Toscana di Scienze Naturali, conferenza del dottor Phd Giovanni Sarti, studioso dell’erosione costiera: “Spariscono le nostre spiagge?”.

VENERDI’ 25 NOVEMBRE: ore 16:15
Museo di Storia Naturale

Conferenza “I problemi di erosione sulle aree costiere alla luce delle previsioni sulla risalita del livello del mare. Uno sguardo sul litorale pisano-versiliese”.
Relatore: professor Giovanni Sarti, Dipartimento di Scienze della Terra dell’Università di Pisa.
La conferenza è organizzata dalla Società Toscana di Scienze Naturali, in collaborazione con il Museo di Storia Naturale e l’associazione Paolo Savi – Amici del Museo naturalistico di Calci.

SABATO 26 NOVEMBRE
Museo di Storia Naturale.

Giornata dedicata al presepio, in collaborazione con l’Associazione Italiana Amici del presepio “A. Stefanucci” di Roma.
PROGRAMMA DELLA GIORNATA:
Ore 10.30 – Conferenza “Perché il presepio, perché insieme: le radici della tradizione e il suo valore morale”, a cura di Enrico Genovesi e Massimo Pucci.
Ore 11.30 – “I presepi di Calci e i suoi autori”, a cura di Monica Meucci ed EIisabetta Coppini.
Ore 12.00 – Visita ai presepi.
Ore 14.30 – Dimostrazione “Tecnica e arte nei presepi popolari: esempi di tecnica semplice per presepi di qualità”, a cura di Luciana Cordeschi e Massimo Pucci.
Ingresso gratuito.
Per informazioni: 050 2212970.

PROGRAMMA EVENTO SAPERI E SAPORI DEI CERTOSINI NOVEMBRE/DICEMBRE

A PARTIRE DA GIOVEDì 17 NOVEMBRE:
SAPERI e SAPORI CERTOSINI
GIOVEDI’ 17 NOVEMBRE 2016
Ore: 21:00
Luogo: Centro Polifunzionale Edu&Co di Feronia Piazza Cairoli 4/5 Calci
Descrizione: Impariamo a conoscere le erbe spontanee mangerecce con Maurizio Gioli dell’Associazione Infestanti di Calci
Costi: 5,00 euro + 2,50 euro tesseramento a Feronia Aps (valido per tutte le iniziative) in omaggio la Carta dei Sentieri della Bassa Val di Cecina o una pubblicazione sulle erbe del Monte Pisano ai primi che si iscriveranno e fino ad esaurimento scorte.
DOMENICA 20 NOVEMBRE 2016
Ore: 10:00
Luogo: Dintorni della Certosa di Calci
Descrizione: Escursione alla ricerca delle erbe spontanee mangerecce a cura di Maurizio Gioli dell’Associazione Infestanti di Calci
Costi: 5,00 euro + 1,00 euro assicurazione oppure + 2,50 euro tesseramento a Feronia Aps (validi per tutte le iniziative) in omaggio la Carta dei Sentieri della Bassa Val di Cecina o una pubblicazione sulle erbe del Monte Pisano ai primi che si iscriveranno e fino ad esaurimento scorte.
GIOVEDI’ 24 NOVEMBRE 2016
Ore: 16:00
Luogo: Certosa Monumentale di Calci
Incontro: “Vissuto in Certosa, esperienze professionali e di vita”.
Descrizione: Un incontro per conoscere cosa legava e cosa lega la Certosa al suo territorio e ai suoi abitanti e come. Tra i vari interventi previsti, quello della Dott.ssa Antonia D’Aniello Direttrice del Museo Nazionale della Certosa Monumentale, di Sara Della Bianchina responsabile della didattica del Museo e di Bruna Lupetti Battaglini autrice di vari libri con tema la Certosa e membro dell’Associazione Nicosia Nostra.
A seguire, per chi vuole fermarsi a Calci, apertivo preparato dall’Associazione EcoLato Comune durante il mercato del GAS Calci presso il Circolo Arci “La Pieve” in Via Roma Calci.
Costo: 5,00 euro
DOMENICA 27 NOVEMBRE 2016
Ore: 10:00
Luogo: La Gabella – Azienda Agricola Elter Francesco
Descrizione: Escursione a cura di Aldo Fenu per Feronia e degustazione di olio offerta dall’azienda Agricola.
Note: Possibilità di acquisto prodotti.
Costi: 5,00 euro + 1,00 euro assicurazione oppure + 2,50 euro tesseramento a Feronia Aps (validi per tutte le iniziative) in omaggio la Carta dei Sentieri della Bassa Val di Cecina o una pubblicazione sulle erbe del Monte Pisano ai primi che si iscriveranno e fino ad esaurimento scorte.
GIOVEDI’ 1 DICEMBRE 2016
Ore: 21:00
Luogo: Centro Polifunzionale Edu&Co di Feronia Piazza Cairoli 4/5 Calci
Incontro: “Erbe da bere: le basi per la preparazione dei liquori” a cura di Filippo Pancrazzi di Feronia
Costi: 5,00 euro + 2,50 euro tesseramento a Feronia Aps (validi per tutte le iniziative) in omaggio la Carta dei Sentieri della Bassa Val di Cecina o una pubblicazione sulle erbe del Monte Pisano ai primi che si iscriveranno e fino ad esaurimento scorte.
DOMENICA 4 DICEMBRE 2016
Prima parte Ore: 10:00
Luogo: Certosa di Calci
Descrizione: Visita guidata ai luoghi segreti della Certosa a cura di Feronia Aps e di Aurora Puccetti guida del Museo Nazionale della Certosa Monumentale.
Costo: 5,00 euro (biglietto ingresso Certosa)
Seconda parte Ore: 13:00
Luogo: Tensiostruttura del Comune di Calci – Giardini Comunali di Via Roma – Calci
Descrizione: Pranzo Certosino a cura della Trattoria il Barrino in collaborazione con l’Istituto IPSAR Matteotti di Pisa
Menù certosino: – Zuppa del Certosino
-Baccalà in Carpione
– Frittata di 100 uova
– Dolce del Certosino
– Bibite e liquore tipico
Costo: 25,00 euro a persona
INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI (OBBLIGATORIE)
contattare il 333/6602747 (Feronia) o scrivere ad info@associazioneferonia.it.

29 OTTOBRE: INCONTRO CON DOM ALESSANDRO BARBAN, PRIORE GENERALE DEI CAMALDOLESI

Sabato 29 ottobre, alle ore 9:30, nel refettorio dei monaci presso la Certosa Monumentale di Calci, avrà luogo l’incontro con dom Alessandro Barban, Priore generale dei Camaldolesi.

Il titolo dell’evento è: “Monasteri e monaci: memoria del passato o messaggio per l’oggi?”.

L’evento è organizzato dall’unità pastorale Valgraziosa, con la collaborazione del Comune di Calci, della Certosa Monumentale di Pisa a Calci e del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa.

Il programma degli eventi di ottobre del 650° anniversario

650 ANNIVERSARIO DELLA CERTOSA DI PISA A CALCI

       PROGRAMMA DEGLI EVENTI DI OTTOBRE

 

 

MUSEO DI STORIA NATURALE

Il Museo di Storia Naturale di Pisa non ha mai smesso di crescere, approntando nuovi settori, riallestendo e arricchendo quelli già esistenti con ancora più reperti e una pannellistica tutta all’avanguardia.
Ma adesso, il Museo va incontro ad una vera e propria RINASCITA che non ha precedenti nei suoi cinque secoli di storia. Nei prossimi mesi, alcune sale saranno chiuse per lavori in corso: tra di esse, la Camera delle Meraviglie e la Galleria dei Carnivori. Ma NON preoccupatevi: LA STORICA GALLERIA DEI CETACEI E L’ACQUARIO D’ACQUA DOLCE PIU’ GRANDE D’ITALIA SONO E RIMARRANNO, SEMPRE, VISITABILI, così come le mostre temporanee che il Museo continuerà ad ospitare (a novembre, la prima mondiale di “Felini”!)

Inoltre, già dal 1° ottobre si vedranno i primi risultati del rinnovamento, con l’inaugurazione dell’esposizione “I tesori del marmo” nella Galleria dei Minerali.

 

Dal 1° al 31 ottobre:

Museo di Storia Naturale.

Mostra del pittore Fornaini in biglietteria (visibile gratuitamente)

Mostra di Rebecca Giusti in Galleria Storica.

 

Sabato 1 ottobre

Museo di Storia Naturale.

ore 16:00. Inaugurazione “I tesori nel marmo”.

 

 

Sabato 1 Ottobre – ritrovo 8.30, partenza alle ore 9.00 da Piazza della Propositura

Pedalata della Legalità

Al via la V edizione della PEDALATA DELLA LEGALITÀ, la manifestazione in bicicletta non competitiva che ha lo scopo di sensibilizzare i cittadini sui temi della legalità  e della lotta contro tutte le mafie.

Oltre alla sosta davanti alla Certosa di Calci, tra gli elementi di novità di questa edizione uno è sicuramente il momento di sosta nel Comune di Vicopisano, nell’area industriale di Uliveto Terme dove si trova un bene aziendale attualmente sotto la gestione dell’Agenzia Nazionale dei Beni Sequestrati e Confiscati.

La pedalata seguirà un percorso di circa 20 km, toccando i 3 comuni confinanti con il comune di Calci ossia  San Giuliano Terme, Cascina e Vicopisano.

In caso di pioggia la manifestazione si svolgerà, sotto forma di conferenza, nel Teatro Valgraziosa di Calci.

 

Giovedì 6 Ottobre

Certosa di Calci – Unità Pastorale della Valgraziosa

Celebrazione della Santa Messa per San Bruno

 

 

Giovedì 6 Ottobre – ore 21,15

Certosa di Calci

CERTOSAFESTIVAL – MISSA SANCTI BRUNONIS

Concerto a cura dell’Associazione Sine Modo, con Sabrina Davide, Irene Luperini, Roberta Mancuso, Ellie Young

 

Sabato 8 Ottobre  – ore 17.00

Sala del Consiglio comunale di Calci

Presentazione del libro “Sulla via della farina, dell’olio e dei mugnai Tellini” di Silvia Deri

Cosa resta del sistema molitorio del paese di Calci e di coloro che hanno contribuito a renderlo glorioso?

Questo libro fa memoria del passato di un paese attraverso le vicende storiche e le proprietà di un’antica famiglia di mugnai calcesani

 

Sabato 15 Ottobre – ore 17.00

Sala del Consiglio comunale di Calci

Presentazione del libro “Io come Pinocchio”

Romanzo shock di Yuri Leoncini sul bullismo nella scuola

L’autrice, Yuri Leoncini, ne parla con Dario Danti (insegnante)

Letture a cura di Guido Martinelli

 

Venerdì 28 ottobre – ore 16:15

Museo di Storia Naturale

“Il terremoto di Amatrice” – conferenza di Carlo Meletti organizzata dall’Associazione Paolo Savi.

 

Sabato 29 ottobre – ore 9:30

Refettorio dei monaci presso la Certosa Monumentale di Calci – incontro con dom Alessandro Barban, Priore generale dei Camaldolesi.

Il titolo dell’evento è: “Monasteri e monaci: memoria del passato o messaggio per l’oggi?”.

L’evento è organizzato dall’unità pastorale Valgraziosa, con la collaborazione del Comune di Calci, della Certosa Monumentale di Pisa a Calci e del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa.

 

Sabato 29 ottobre: CHE MUSICA CERTOSINI!
Dopo la felice domenica per famiglie tutta dedicata alla musica di aprile scorso (per il racconto di come è andata potete leggere il blog della La Piccola Gerbera), riproponiamo la bella esperienza con la speciale collaborazione di Orti Sonori Pisa.

Ad attenderci “troveremo” Padre Gregorio, monaco stonato, pronto a raccontarci la vita in musica dei certosini: sapete che tutti i momenti di preghiera corale erano cantati? E sapete che non c’era alcuno strumento musicale?
Scopriremo questi e molti altri segreti attraverso una visita in musica inframmezzata da suggestivi e giocosi momenti sonori.

Che cosa
Visita animata per famiglie degli ambienti principali della Certosa (chiesa, chiostro, cappella del Capitolo, cella, refettorio, Grottesco) + laboratorio didattico.

Chi
Famiglie con bambini dai 5 anni di età.

Quando
Sabato 29 ottobre 2016 ore 15.30 (fino alle 17.30 circa).

Quanto costa
7 euro a bambino, 5 euro ad adulto (per il pagamento del biglietto d’ingresso al Museo Nazionale della Certosa).

Come prenotare
Prenotazione obbligatoria telefonando al numero 391 1300926 (dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 13, il lunedì dalle 15 alle 18), scrivendo a segreteria@didatticaincertosa.it o compilando il form sul sito /www.didatticaincertosa.it/che-musica-certosini-2/.

Il programma degli eventi di settembre del 650° anniversario

PROGRAMMA EVENTI 650° ANNIVERSARIO, SETTEMBRE 2016,
COMUNE DI CALCI – PROVINCIA DI PISA

Giovedì 1 Settembre
72° ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE DI CALCI
ORE 17:00 – Raduno dei partecipanti in Piazza Garibaldi
ORE 17:30 – Cerimonia ufficiale di commemorazione presso il cippo in località IL PRUNO.
Per l’occasione sarà presente il Presidente provinciale dell’ANPI Bruno Possenti

Staffetta di letture.
Tutti i cittadini sono invitati a partecipare con la condivisione di un testo, una riflessione o una poesia sul tema della Resistenza.

Giovedì 1 Settembre – ore 21:00
Sala del Consiglio comunale di Calci “Rino Logli”
14° Stage Nazionale FEDIC di Formazione ed Approfondimento REGIA
Incontro con i partecipanti: Serata di lettura e premiazione degli elaborati del concorso nazionale “soggetti sul tema acqua” indetto dalla FEDIC in collaborazione con Acque SpA

1-30 settembre
Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa
Esposizione di pittura di Mauro Carnicelli.

Sabato 3 Settembre – ore 21:00
Sala del Consiglio comunale di Calci “Rino Logli”
14° Stage Nazionale FEDIC di Formazione ed Approfondimento REGIA. Incontro con la regista Isabella Salvetti e visione dei suoi cortometraggi. Nel corso della serata verrà consegnato alla regista il Premio “Corte Tripoli” per il suo film “Due piedi sinistri”, giudicato il miglior cortometraggio italiano al Festival Internazionale “Sedicicorto” di Forlì 2015.

6-7-8 settembre
Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa
“Le scienze, il Museo e la Scuola. Seconda scuola estiva per insegnanti.”

6 settembre – 31 ottobre
Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa
“Il museo di carta”, esposizione di acquarelli di Rebecca Giusti.

Sabato 10 Settembre – Domenica 11 Settembre
Festa dei Giovani

Venerdì 23 Settembre – Ore 16:30-19:00
Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa – Sala della Didattica
Presentazione del libro “CON-VIVERE. L’allevamento del futuro” .
Saranno presenti il Prof.Fabio Caporali, agroecologo dell’Università della Tuscia che ha curato la prefazione del volume e le autrici Dott.ssa Carla De Benedictis e Dott.ssa Francesca Pisseri.

Venerdì 30 Settembre – ore 17:30
Biblioteca comunale “Leopoldo Meucci” di Calci
Presentazione del libro per bambini “Yerson nel mondo dei dinosauri” e laboratorio finale. A cura della casa editrice Marchetti.
Adatto a bambine e bambini di età 3-6 anni.